Freni

Freni

Due tipi di freni vengono solitamente utilizzati nelle autovetture: freni a disco e a tamburo. I freni a disco sono più efficienti dei freni a tamburo e vengono utilizzati nella maggior parte dei veicoli con passeggeri. Inoltre, i freni nelle autovetture moderne sono quasi senza eccezione freni a doppio circuito. Ciò significa che un circuito include solo due ruote, in modo tale che in caso di un guasto in un circuito, le altre ruote freneranno comunque come al solito. Il sistema ABS (Anti-Locking Braking System inoltre migliora la sicurezza in quanto consente di controllare l'autovettura anche in situazioni di frenata estremi. Tra le parti dei freni sono inclusi ferodi, le ganasce, i tubi, i dischi, i tamburi, i calibri, le pastiglie e i cilindri.

Le autovetture dispongono inoltre di un freno di parcheggio, che viene utilizzato per mantenere l'autovettura ferma mentre è parcheggiata. Nei veicoli per passeggeri il freno a di parcheggio di solito fa riferimento a un freno a mano e interessa l'asse anteriore o posteriore. Il freno a mano è solitamente un freno a tamburo ì, anche in autovetture nuove.

Frena con il dovuto anticipo!

Lo scopo dei freni è rallentare la velocità. Tuttavia, i freni non effettuano alcuna operazione di per sé. Il guidatore deve sapere quando premere il pedale del freno,  Dipende dal tempo di reazione del guidatore e dalla distanza di frenata del veicolo quanto rapidamente il veicolo si fermerà. Se la velocità del veicolo raddoppia, la distanza di frenata si quadrupla. Se si riduce la velocità di un quarto, la distanza di frenata si ridurrà della metà. Oltre a sottoporre a manutenzione i freni, è estremamente importante attenersi ai limiti di velocità e mantenere una distanza di sicurezza dall'autovettura seguente.

Nuove parti dei freni

Dopo che i freni sono stati sottoposti a manutenzione o che parti di essi sono state sostituite, i freni devono essere sottoposti a rodaggio poiché la capacità di frenata dell'autovettura potrebbe peggiorare immediatamente dopo la sostituzione delle parti. Pertanto, frenate non necessariamente secche devono essere evitate durante i primi 500 chilometri.

Se le pastiglie dei freni di un veicolo vengono sostituiti, possono essere rodate frenando alcune volte da 60 Km/h a zero. È necessario continuare a frenare ogni due chilometri per una distanza di 20 km. In questo modo, sarà possibile aumentare la durata dei freni e impedire la produzione di rumori e vibrazioni in seguito. Prima di installare nuove pastiglie dei freni, tutti i componenti del sistema frenante devono essere privi di sporcizia e polvere. Durante la pulizia del sistema frenante, è necessario assicurarsi che la polvere dei freni non finisca nell'ambiente perché può contenere sostanze dannose. La polvere dei freni deve, pertanto, essere rimossa per mezzo di un prodotto per la pulizia dei freni o un panno umido. La sostituzione e la vendita delle parti dei freni sono disponibili presso alcuni dei punti vendita Vianor.